Skip to content

Nocinopoli

luglio 22, 2010

Serata piacevole ieri sera a Castelfranco Emilia dove si è svolta la manifestazione Nocinopoli,  con il nocino  protagonista dell’evento . Per l’occasione le vie del paese sono state ribattezzate con nomi come via dell’Assaggiatore, via delle Noci e stand gastronomici hanno proposto squisiti sorbetti al nocino (provato e apprezzato) dal nome curioso: sorcino (coniato da sorbetto e nocino?) e ciacci al lardo e nutella (assaggiati). Il tutto annaffiato da vino e assaggi di nocino proposti dall’Albo Assaggiatori di Nocino Tipico di Modena  Il Matraccio.

All’interno della manifestazione si è svolta anche la premiazione del concorso letterario “I racconti della notte di San Giovanni”,  ispirati al nocino, è indetto dalla Damster Edizioni di Massimo Casarini che non è nuovo a queste iniziative. Vi invito a visitare il sito della Damster e scoprire le altre antologie già pubblicate (Racconti Balsamici, Racconti in Forma ecc.) e partecipare ai concorsi letterari proposti: gratuiti, interessanti e, a volte piccanti,  come gli Oxé.

Massimo Casarini è un editore che fa il suo lavoro con serietà, energia e, sono sicura, divertendosi. Ingrediente necessario, a mio parere, per affrontare la vita.

Fra gli autori che sono stati selezionati e compaiono nell’antologia I racconti della notte di San Giovanni sono stati premiati tre autori: al terzo posto Manuela Fiorini con Il dono di Selelia, al secondo posto W. I. Left con Il nocino di Noè e al primo Maria Silvia Avanzato con Le mele verdi dello Sperso. Sentiremo ancora parlare di Maria Silvia Avanzato perché possiede il dono magico della scrittura.

Annunci
2 commenti leave one →
  1. Maria Silvia permalink
    luglio 23, 2010 13:33

    Grazie mille Katia,

    è un dono che non servirebbe a nulla se non avessi tante persone fantastiche disposte a leggermi. Ti abbraccio. Silvia.

  2. chiara permalink
    agosto 8, 2010 17:08

    Serata davvero interessante e piacevole….E’ stata un’ idea particolare pensare di cambiare
    il nome della città e di alcune delle vie principali per rendere onore all’ospite della serata:
    il nocino.
    Personalmente ho apprezzato molto il sorcino…. meglio non esagerare con le quantità!!!!!!
    E poi è sempre bello sentire parlare di libri e di letteratura…..grazie Massimo. Ho appena finito di leggere i racconti di unico indizio: un pesciolino rosso e devo
    fare i complimenti, a te per la grafica (molto carina la copertina !!) e agli autori per le storie
    accativanti e per nulla scontate….mi metto in fila per leggere la nuova antologia presentata
    a Castelfranco, padon a Nocinopoli….anche se qualcuno mi ha già anticipato qualcosina!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: