Skip to content

Cronache di poveri amanti

luglio 30, 2010

Ho riletto in questi giorni Cronache di poveri amanti di Vasco Pratolini, un autore che ha saputo, attraverso i suoi libri, raccontare la vita reale che diventa storia.

In Cronache di poveri amanti la protagonista è una via di Firenze, via del Corno, con “cuori e cervelli ammalati di ossessioni, di sensi, di cupidigia, di buoni propositi, di timor di Dio, d’amore”.

Via del Corno che è molto diversa da via della Robbia, la via dei borghesi. In via del Corno nessuno si fa “i fatti propri” e le persone vivono, gomito a gomito, spiandosi e “mandando voci” da una finestra all’altra.

In via del Corno ci abitano i Quattro Angeli Custodi: Bianca, Aurora, Milena e Clara che si innamorano, si illudono    e scoprono che crescere esige un prezzo, a volte, elevato.

Ci abitano anche i sovversivi Mario, Ugo e Maciste e i camerati Osvaldo e Carlino, mentre La Signora,  con uno sguardo inquietante, osserva tutto quello che accade in via del Corno, dalla finestra.

Pratolini ricostruisce uno spaccato di Firenze negli anni che vanno dal 1920 al 1925 raccontando l’entusiasmo, la paura, la fiducia e la disillusione della gente semplice dei rioni. Una classe proletaria che sta prendendo coscienza di  sé, con le speranze e le inevitabili delusioni del dopoguerra.

Personaggi come i fascisti Osvaldo e Carlino hanno scelto la loro vocazione, mentre Ugo ha paura di aver perso la stima dei compagni. Ognuno di loro non è un eroe, ma una persona con le sue paure e i suoi dubbi.

Pratolini dipinge un quadro storico e politico che ci ricorda che infinite sono le strade della Grazia, sterminate come quelle del Peccato.

E, aggiungo, nonostante siano cambiate molte cose da allora, rubando le parole a  Macchiavelli, la natura umana è sempre quella,

Vasco Pratolini è nato a Firenze il 19 ottobre 1913 da un’umile famiglia fiorentina vissuta in un tipico quartiere cittadino, che spesso sarà protagonista dei suoi romanzi. Fra le sue opere ricordiamo Il quartiere, Cronaca familiare,  Metello e Le ragazze di San Frediano.

Per maggiori informazioni sull’autore cliccare su wikipedia.

Cronache di poveri amanti
Di Vasco Pratolini
Oscar Mondadori
Isbn 9788804667302

Annunci
2 commenti leave one →
  1. chiara permalink
    agosto 8, 2010 17:12

    Cara Katia, mi hai proprio convinto a leggerli questi “poveri amanti”, anche perchè
    confesso di conoscere poco l’autore, penso di aver letto solo “Il Qartiere”, però qualche
    anno fa….quindi mi sembra giusto rivisitarlo…grazie per il suggerimento!

    • katiapenne permalink*
      agosto 8, 2010 20:35

      Cara Chiara, Pratolini è un autore che non delude mai! Aspetto commenti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: