Skip to content

La vita accanto – Maria Pia Veladiano

aprile 20, 2011

“Una donna brutta non ha a disposizione nessun punto di vista superiore da cui poter raccontare la propria storia. Nessuna razionalità intatta con cui analizzarla. Non c’è prospettiva d’insieme. Non c’è oggettività. La si racconta dall’angolo in cui la vita ci ha strette, attraverso la fessura che la paura e la vergogna ci lasciano aperta giusto per respirare, giusto per non morire”.

Rebecca è brutta, di una bruttezza assoluta. Figlia di genitori bellissimi, senza nome nel libro, perché omissivi.

Omissivi negli affetti.

La madre, quando Rebecca nasce, si rifiuta di prenderla in braccio,   chiusa in un mondo tutto suo, che la condurrà alla pazzia. Il padre,  ginecologo,  conosce la vita, ma l’amore per quella moglie sempre più distante, che si spegne ed è la prova del suo fallimento, lo paralizza.

Rebecca cresce senza chiedere (perché una bambina brutta non si aspetta nulla dagli altri), senza esporsi, “imparando ad esistere sul ciglio estremo del mondo”.

E se la zia Erminia, gemella del padre, le insegna la musica e l’accompagna in lunghe passeggiate notturne, è l’affetto di Maddalena, della maestra Albertina, di Lucilla, grassa e felice, e della signora De Lellis che le impediscono di farsi avvelenare l’anima dalla rabbia e dall’odio.

Perché la musica può salvare un pezzetto di mondo, ma per salvarci da noi stessi abbiamo bisogno degli altri.

Il massimo che si può fare è tentare di capire l’altro, come Rebecca che, alla morte della madre, scopre che la madre la pensava e la guardava attraverso lo specchio.

Un libro intenso, da leggere as-so-lu-ta-men-te.

La vita accanto

Maria Pia Veladiano

Einaudi Edizioni

Collana Einaudi Stile Libero

Mariapia Veladiano, laureata in teologia, collabora  con la testata religiosa “Il Regno”. Con la “Vita accanto” ha vinto il Premio Calvino 2010.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: