Skip to content

Piccole storie di periferia

maggio 23, 2011

Uno dei motivi per cui ho postato spesso, negli ultimi mesi, libri scritti a quattro mani  è che anch’io ho ceduto alle lusinghe della scrittura in “comproprietà”. Colpa (o merito) di Stefano Borghi, autore milanese, non nuovo a questo tipo di esperienza avendo già scritto alcuni libri a quattro mani con Gaia Conventi, autrice ferrarese vincitrice del Gran Giallo di Cattolica.

Il risultato è una raccolta di noir: cinque racconti dove le nostre penne  si sono incrociate senza esclusione di colpi!

Buona lettura.

Annunci
3 commenti leave one →
  1. Lorena Lusetti permalink
    maggio 23, 2011 14:17

    Complienti Katia, dalla cucina al noir, riesci bene in ogni settore.

    Ciao, Lorena

    • katiapenne permalink*
      maggio 24, 2011 11:44

      Sono una donna inquieta!

  2. Nicoletta Maldini Libreria Trame permalink
    giugno 1, 2011 10:01

    e il libro adesso esiste fisicamente!!!
    ciao Katia e buon 2 giugno!!

    Nico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: