Skip to content

Recensione Ti lascio una storia da raccontare

ottobre 9, 2011

Questa la recensione apparsa su Letture di vita.

Un romanzo breve, diacronico, con protagoniste due donne appassionate, Carolina e Gemma. La storia è la più semplice e la più antica, d’amore, forte come la morte per la prima, tenace come la vita per la seconda. E’ l’anno 2010 e Carolina riposa in una tomba della Certosa bolognese da quasi duecento anni. Il restauro della sua ultima dimora è l’occasione per Gemma di conoscerla, l’occasione del cambiamento. Il personaggio maschile è un cameo che incide la storia d’amore più antica ed ha il fascino di un romaziere non ancora famoso che a Gemma arriverà col nome di Stendhal. La narrazione è disseminata di aforismi in principio di ogni capitolo, quello che più rappresenta la storia ha la firma di Gramellini e vuole che per fare un passo in avanti bisogna perdere solo un po’ l’equilibrio.

Vita Marinelli

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: