Skip to content

Sottosopra – Milena Agus

marzo 9, 2012

Presentazione del nuovo libro Sottosopra di Milena Agus all’Ambasciatori via Orefici Bologna. Dialoga con l’autrice Marcello Fois.

Milena ha la capacità di inventare mondi e sentimenti paralleli. Un mondo “altro”” esordisce in questo modo Marcello Fois, per presentare Milena Agus (Mentre dorme il pescecane, Mal di pietre, Ali di babbo, La contessa di ricotta), sarda come lui.

“Milena è lieve, mentre io sono terrigno” continua Fois “in Sottosopra sviluppa uno dei suoi progetti preferiti: i vicini. Una comunità lineare e complessa, un microcosmo che diventa macrocosmo”.

Milena Agus sorride e conferma. In Sottosopra si intrecciano storie di vicini di casa che non si conoscono. Ognuno vive nel suo mondo inciampando in quello del vicino. Un micro-macrocosmo svagato e vagabondo, ma con una solidità e una propria teoria del mondo.

Milena Agus ha saputo inventare personaggi che riescono a superare le barriere (differenze sociali, la vecchiaia,  problemi fisici e mentali, idiosincrasie, ecc.).

In Sottosopra Anna vive al piano di sotto di “un palazzotto ricco in un quartiere di case povere” dove “all’interno c’è un cortile, da dove parte una scala con la balaustra di pietre che arriva soltanto al piano alto, quello dei Johnson, nascondendo le finestre della casa che un tempo ospitava i domestici e poi Anna e Natascia”.

Mr. Johnson, americano,  abita al piano di sopra. Violinista jazz famoso, ora in pensione, ha sposato una sarda ricca (sottosopra! “quando mai si è vista una sarda ricca?”).

Anna è povera e ignorante, ma è buona.

Il buon cuore è più importante del protagonista bello, con la moglie ricca per la Agus.

Anna ha uno sguardo positivo verso il mondo e con la sua bontà contagia tutti.

Il cattivo è filtrato dalla fiducia che il mondo della Agus crea” interviene Fois.

Quella che io chiamo Ferocia Gentile” spiega la Agus “un mio bisogno di raccontare storie feroci, dove creo delle possibilità di gentilezza che, in modo strano e fantasioso, riescono ad eliminare questa ferocia. Scrivere delle storie che ti fanno reagire alla ferocia per me è un messaggio del cuore”.

Messaggio che arriva al lettore, lo coinvolge e affascina. Un lettore che  sogna  un  mondo “altro”, dove l’alternativa è possibile (seppur immaginata). Un lettore che si lascia ammaliare dalla scrittura della Agus e ha voglia di fare tanta lana.

Sottosopra

Milena Agus

Nottetempo Edizioni

Isbn 9788874523412

 

Annunci
One Comment leave one →
  1. Nicoletta permalink
    marzo 12, 2012 12:36

    ciao Katia, aspetto al più presto un tuo parere sul libro…
    un abbraccio dalla Nico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: