Skip to content

La libreria dell’Armadillo – Alberto Schiavone

gennaio 13, 2013

La libreria dell’Armadillo – Schiavone Alberto

 Le mie librerie del cuore continuano a segnalare libri. Questa volta è stato Roberto (Libreria Lorici via Andrea Costa n. 56 Bologna).

La libreria dell’Armadillo di Alberto Schiavone, ex autista, cameriere, editor e soprattutto libraio, è un libro sul “mondo dei libri”. Il protagonista è un libraio (armadillo) , è ambientato in libreria e parla di libri e lettori.

Tutto ha inizio con un vecchietto smemorato che va in tabaccheria a comprare le sigarette e, al posto del resto, la tabaccaia gli offre un biglietto del Superenalotto.

Causa alzheimer il biglietto finisce fra le pagine di un libro fuori catalogo “Randagio è l’eroe” di Giovanni Arpino.

Imprevedibile è il destino di ogni libro e “Randagio è l’eroe” finisce nelle mani di un libraio che sta lottando per salvare la sua libreria dalla chiusura.

Per uno di quei strani casi della vita, che a volte accadono, l’affascinante Francesca entra nella libreria del libraio-armadillo e chiede proprio “quel” libro fuori catalogo.

Il libraio-armadillo, che si è già un po’ invaghito della bella Francesca, è sicuro di poterla accontentare e….stupire. Deve solo passare da casa sua e recuperare il libro, ma il destino si diverte a mischiare le carte: il libro è sparito, rubato da Tzu Gambadilegno, il ragazzo cinese zoppo che consegna il pollo fritto.

La trama si sviluppa con leggerezza e ironia fra titoli, personaggi, copertine, letture, ricordi, consigli, citazioni e amore.

Schiavone ci fa riflettere sul ruolo del libraio e sui nuovi scenari che si aprono, mentre la tecnologia avanza pronta a mangiarsi il libro, come le pedine  in Pacman.

Non mancano i lettori, a volte cinici, disincantati e rompiballe. I peggiori? Noi, i lettori scribacchini, pronti a bassi trucchetti pur di far guadagnare un alito di visibilità alle nostre “creature”.

Rimane l’amore per i libri, incondizionato.

Hai mai osservato l’espressione di una persona che ha appena finito di leggere un libro? L’ideale è riuscire a vedergli scorrere addosso le ultime pagine, e seguirne il respiro fino alle ultimissime righe. E’ significativo anche come lo chiude. A volte un gesto violento, altre una carezza”.

Questo è il potere dei libri.

Questa è la magia dei libri.

Lasciamo tracce di noi fra le loro pagine e condividiamo sensazioni con sconosciuti che incrociano le nostre vite a distanza.

Accompagnati nel viaggio da librai, competenti e amanti della buona lettura, legati da affinità elettive e passione.

Randagio è l’eroe. Coriaceo e testardo il libraio armadillo.

Lunga vita alle librerie del cuore.

La libreria dell’Armadillo

Alberto Schiavone

Rizzoli Editore

Isbn 9788817056960

Annunci
One Comment leave one →
  1. Roberto Lorici permalink
    gennaio 14, 2013 15:53

    La recensione è ancor più efficace del libro. Grazie 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: