Skip to content

Pista nera – Antonio Manzini

agosto 27, 2013

Copertina pista nera

PISTA NERA – ANTONIO MANZINI

 

Pista nera non è il primo romanzo di Antonio Manzini, anche se è il primo con protagonista Rocco Schiavone.

Rocco Schiavone è un vicequestore romano, refrattario alla montagna, esiliato per punizione in un villaggio alpino della Valle d’Aosta. Un villaggio alpino immerso nella neve e quasi isolato dal mondo.

Il vicequestore è un personaggio attuale: donnaiolo, pieno di difetti, a tratti cattivo, ma in fondo onesto ed eticamente convinto dei giusti confini tra bene

e male.

Champoluc è una cittadina della Valle d’Aosta piena di ricchi turisti inglesi, dove la ricchezza viene esibita sulle piste, nei rifugi, nei negozi di abbigliamento sportivo, fra vin brulé e lezioni di sci.

In questo contesto, all’apparenza idilliaco, viene rinvenuto, semisepolto in mezzo a una pista sciistica sopra Champoluc, un cadavere. Sul corpo è passato un cingolato in uso per spianare la neve, smembrandolo e rendendolo irriconoscibile. La vittima è Leone Miccichè, catanese venuto a Champoluc per aprire una lussuosa attività turistica insieme alla moglie Luisa Pec, bella e intelligente bellezza del luogo che stuzzica i facili appetiti del nostro vicequestore. Miccichè insieme alla moglie gestiva un bellissimo rifugio in montagna, appena ristrutturato, fonte di debiti e di vicende sentimentali poco chiare.

Schiavone indaga su un delitto con pochi indizi e molti indiziati con metodi poco convenzionali. Nonostante non sia “uno stinco di santo” ,  non si può non parteggiare per lui.

Antonio Manzini costruisce una storia semplice, con un finale insolito che si legge tutta d’un fiato.

Una pista nera da percorrere con il vicequestore Schiavone con tecniche non convenzionali e gli occhi ben aperti.

Pista nera

Antonio Manzini

Sellerio Editore

Isbn 9788838929090

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: