Skip to content

Lui è tornato – Timur Vermes

ottobre 24, 2013

Lui è tornato

Cosa accadrebbe se Hitler si risvegliasse miracolosamente dopo 66 anni in una strada di Berlino e iniziasse di nuovo a fare propaganda politica? Sarebbe scambiato per un comico e finirebbe in televisione, su facebook e you tube. Strumenti che se avesse potuto utilizzare quando era al potere gli avrebbero permesso di arringare la folla con un semplice click e mantenere il potere seduto comodamente in poltrona.

Partendo da questo paradosso Timur Vermes costruisce un romanzo concreto e surreale al tempo stesso che fa riflettere su un mondo, il nostro, cinico, spudorato, bramoso di successo. Un mondo di “mi piace” o “non mi piace” dove le star vengono portate al successo e dimenticate un attimo dopo. 

A salvarci, come accade spesso, è l’ironia.

Copertina bella ed inquietante dove i famosi baffetti di Hitler formano il titolo del libro “Lui è tornato”.

Consigliato.

Lui è tornato

Timur Vermer

Bompiani Editore

Isbn 9788845272813

Annunci
One Comment leave one →
  1. ottobre 26, 2013 13:08

    Chissà.
    Questo dell’autore, é un ragionamento generale che abbiamo letto e ascoltato tantissime volte, anche riferito a soggetti della politica italiana ( ultimo, Beppe Grillo che si é prestato alla costruzione di un movimento politico fondato sul web ).
    SE lo consigli, evidentemente Vermer ha esplorato l’argomento della passività …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: