Skip to content

Recensione Ricette Fatali (Collana I Quaderni del Loggione – Damster Edizioni)

dicembre 23, 2013

Ricette fatali.

Donne velenose in cucina

Storie, tecniche e ricette

Copertina Ricette Fatali

Dopo averci deliziato con le erbe, i fiori e le bacche dell’Appennino, Katia Brentani ha dato alle stampe un libro che coniuga la sua passione per la cucina con quella per la narrativa poliziesca.

Le ricette fatali che ci propone sono preparate con gli ingredienti principali adoperati da note avvelenatrici senza l’aggiunta, per fortuna, dei veleni di cui queste gentildonne si servivano.
Ecco il sambuco caro alla serial killer Vera Renczi, l’aceto balsamico prediletto dalla palermitana Giovanna Bonanno, i fichi amati dalle monache di Santa Petronilla che, dopo averli innaffiati con una sostanza nociva (l’acquetta di Perugia), li propinarono allo sventurato Benedetto XI.
Come consuetudine, il ricettario è arricchito da notizie sull’utilizzo e l’origine di tali ingredienti così da soddisfare non solo il palato ma anche la curiosità dei lettori.
Nel libro, concepito come un quadernetto illustrato, non poteva mancare il racconto a tema culinario. Ne è protagonista una moglie insoddisfatta che scopre nelle ricette della trisavola il mezzo ideale per tessere la sua vendetta: dalla sua antenata Artemisia ha ereditato, non a caso, anche gli occhi verdi e i capelli rossi da strega.
È una gastronomia di classe quella proposta dalla Brentani, ben lontana dai volumi, spesso di matrice televisiva, che vanno per la maggiore. Ecco perché il tempo nel cucinare queste prelibate pietanze non è mai perso ma lo si guadagna, a lungo andare, in salute.

Monica Florio (Literary)

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: